Disorganizzazione nella distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Il PD interroga l'Amministrazione Comunale

Al Sig. Sindaco del Comune di Siderno

 

Ing. Fuda Pietro

 

 

 

All’Assessore all’Ambiente

 

Avv. Romeo Anna

 

 

 

 

 

Da qualche giorno, la Locride Ambiente ha avviato la distribuzione dei mastelli ai cittadini per l'inizio della raccolta differenziata “porta a porta” che, con decorrenza ancora imprecisata, dovrebbe sostituire quella attuale.

 

In ordine a ciò, la fase distributiva avrebbe dovuto svolgersi per zone, presso i rispettivi plessi scolastici, secondo un rigido calendario opportunamente pubblicizzato. 

 

Purtuttavia, l'affluenza in massa dei cittadini, che con responsabilità e senso civico hanno aderito alla campagna di distribuzione, ha evidenziato notevoli défaillances organizzative con conseguenti disagi degli utenti, costretti, ahinoi, ad interminabili file.

 

Mamme e bambini, anziani, lavoratori e così via hanno perso intere mattinate in coda, in un clima torrido per la stagione e ostile per via di giustificati momenti di nervosismo e tensione.

 

Alla luce di quanto accaduto, non si può sottacere che il sacrificio richiesto al cittadino in questi giorni meriti il giusto ristoro anche attraverso una migliore organizzazione e per assicurare una capillare distribuzione dei mastelli a tutti gli utenti e su tutto il territorio sidernese.

 

Pertanto, il Circolo del Partito Democratico di Siderno

 

CHIEDE

 

al Sindaco e all’Assessore all’Ambiente quali azioni siano state intraprese, ove ciò sia stato fatto, e/o quali si intendano intraprendere onde porre rimedio ai suddetti disagi ed alle contingenti necessità.

 

A tal proposito, il Circolo ritiene opportuno che si possa proseguire la distribuzione dei mastelli nelle prossime settimane, possibilmente anche nelle ore pomeridiane e/o di domenica, onde soddisfare le richieste pervenute a Consiglieri comunali e Direttivo da parte di numerosi cittadini, desiderosi di far valere a pieno il proprio senso e dovere civico, ma impossibilitati per motivi di lavoro a recarsi, nelle ore mattutine, nelle locations stabilite dalla ditta aggiudicataria e dall’Amministrazione. 

 

In generale, comunque, dispiace dover evidenziare, ancora una volta, la scarsa propensione e/o capacità, da parte dell’Ente Comunale (che, ricordiamo, è socio di maggioranza della Locride Ambiente), di assicurare una sufficiente organizzazione nell’erogazione di un servizio così importante e fondamentale per Siderno.

 

Con l'auspicio che le fasi successive e l'avvio vero e proprio della raccolta differenziata porta a porta siano predisposti con maggiore spirito organizzativo!!!

 

 

 

I Consiglieri comunali PD

 

Il Direttivo PD

 

Nella foto: uno dei tanti momenti di affollamento durante la distribuzione dei mastelli

Scrivi commento

Commenti: 0

YouTube Channel

Social

Links