Reddito di Inclusione. Da domani, 1 dicembre 2017, si può presentare istanza al Comune

Il Reddito di inclusione 2018 è il nuovo sussidio universale nazionale contro la povertà delle famiglie che risiedono in Italia ed entrerà in vigore al posto del SIA, sostegno inclusione attiva, a partire dal 1° gennaio 2018.

 

Il REI, approvato con il Ddl povertà disegno di legge recanti norme per il contrasto alla povertà e per il riordino dei servizi sociali prevede l'introduzione del cd. reddito di inclusione attiva, ossia, un contributo economico fino a 485 euro al mese per le famiglie più numerose.

 

Il nuovo reddito di inclusione 2018 non sarà però un regalo o un bonus una tantum, infatti, il mantenimento del sostegno al reddito sarà vincolato e condizionato ad un accordo tra il cittadino ed gli enti locali, basato sull’impegno a seguire un progetto personalizzato che miri a far uscire l'intero nucleo familiare dalla situazione disagiata e che preveda tra le altre cose, anche il mandare i figli a scuola ed accettare lavori o seguire corsi per un’eventuale formazione professionale.

 

Ecco il link di riferimento sul sito del Comune di Siderno, dal quale è possibile scaricare il modello di istanza:

http://www.comune.siderno.rc.it/index.php?action=index&p=1602&art=726

 

 

Ecco alcune informazioni utili sul REI:

https://www.guidafisco.it/reddito-inclusione-sociale-nuovo-sussididio-universale-poveri-1496

 

 

 

YouTube Channel

Social

Links